"Death Have Mercy"

Terzo singoli di "LOUD" fuori il 12 aprile.


"Death Have Mercy" brano arrivato a noi grazie ad una delle voci più belle che il Blues ci abbia mai regalato: Vera Hall. Il tema è durissimo, è un canto di disperazione, dove la voce narrante si rivolge direttamente alla morte, chiedendole pietà. Il brano si chiude con una coda strumentale che esplode in un assolo arrabbiato che ci trasmette a pieno la paura e la rabbia che l'essere umano prova quando ha a che fare con il lutto.


Il brano inizia in una dimensione molto intima solo chitarra e voce e si riempie poco a poco durante lo svolgimento delle strofe. Una chitarra slide urla lontano note sofferenti in un panorama musicale che ricorda il Mississippi. Una vera e propria esplosione apre la coda e l’assolo finale di chitarra di Heggy Vezzano è nervoso e chiude il brano tirandone fuori tutta la rabbia.

Andrea Caggiari (Vox, Bass)

Heggy Vezzano (Lap Steel, El. Guitar)

Niccolò Polimeno (Ac Guitar, El. Guitar)

Leif Searcy (Drums)


Registrato al NoLo Recording Studio e mixato e masterizzato da Antonio "Cooper" Cupertino

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti